Umbria protagonista a New York

Roma – Piace molto agli americani l’Umbria da mangiare e da bere, che fino al 30 novembre è in mostra e in degustazione presso il tempio e lo “store” della cucina e dei prodotti enogastronomici italiani a New York, Eataly di Oscar Farinetti, vetrina d’eccezione da 7 milioni di “visitors” all’anno. Ad accompagnare le prelibatezze della regione, gli scatti che il fotografo Steve McCurry ha realizzato durante un lungo soggiorno in Umbria con i paesaggi più famosi e quelli più nascosti del cuore verde d’Italia. “E’ una gran bella operazione – commenta Dino Borri, top manager di Eataly – L’Umbria si è presentata qui con una serie di prodotti che sono, nella loro varietà e particolarità, perfetti per il mercato americano: legumi, farro, tartufi, tutte cose che hanno incontrato il favore dei clienti. Noi facciamo ogni mese iniziative promozionali con diverse regioni, ma con l’Umbria c’è un rapporto particolare, nel senso che lavorando con gli umbri, che siano imprenditori o rappresentanti delle istituzioni, troviamo una empatia fra quello che facciamo qui, la nostra filosofia, e quello che ci viene proposto. In Umbria c’è gente che ha una vera passione per l’enogastronomia, con una visione moderna su come vadano presentati e promossi i prodotti, che sono eccellenti. E’ la stessa filosofia di Eataly, valorizzazione dei prodotti locali e tecniche moderne di cucina: una filosofia ‘glocal’, incentrata sui prodotti territoriali in qualsiasi posto dove andiamo, in America o in Giappone”.
                                                                                                                     da NoveColonne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *