#DONNEINARTE NEI MUSEI IN COMUNE

In occasione dell’8 marzo, i Musei in Comune di Roma Capitale, Assessorato Cultura e Turismo – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali accendono i ri?ettori sulle donne artiste presenti nelle diverse collezioni museali. Nel corso della giornata tutti potranno infatti seguire su Twitter @museiincomune – il primo pro?lo museale in Italia grazie agli oltre 90.000 follower – e immergersi nelle affascinanti storie e nelle opere di tante artiste come Charlotte Bonaparte, Corinna Modigliani, Antonietta Raphaël Mafai, Adriana Pincherle, Titina Maselli, Carla Accardi, Valentina Vetturi e Beverly Pepper. Testimonial d’eccezione di questo viaggio nel mondo dell’arte al femminile è GIULIA DOMNA (170 d.C.- 217 d.C.), moglie di Settimio Severo e madre di Caracalla, una donna dal carisma straordinario che ha avuto un ruolo importante nell’antica Roma grazie alla sua capacità di riunire intorno a sé un circolo culturale di altissimo livello composto da ?loso?, artisti, letterati, poeti e medici. Nell’atrio del Palazzo Nuovo dei Musei Capitolini è possibile ammirare un suo ritratto in marmo, contraddistinto dall’acconciatura “a parrucca” che divenne di gran moda a quei tempi. Animatrice di un vivace salotto culturale fu anche CHARLOTTE BONAPARTE (1802-1839), ?glia di Giuseppe, il fratello di Napoleone, una delle ?gure femminili più interessanti della celebre famiglia. Questo è solo un anticipo di tutte le opere che si potranno ammirare. Tutti pronti quindi a “lanciare” l’Hashtag #donneinarteneimuseimincomune# su Twitter @museiincomune.
                                                                                                    Silvia BERLINGUER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *