Davide Junior e il suo nuovo singolo “Puortete O Core”

Il giovane cantante neomelodico messinese molto seguito al nord Italia, dove vive e lavora da qualche anno, lancia il suo nuovo atteso singolo “Puortete O Core” che uscirà la settimana prossima, dopo il singolo precedente “Balla con me” che ha raggiunto in soli due mesi 60.000 visualizzazioni su Youtube.

Una grande soddisfazione per il cantautore di Messina – che considera ormai la Lombardia come la sua seconda casa – è stata anche la recente intervista di RAI 2 TG2 Dossier a proposito del ruolo di questo genere musicale, tanto discusso dai fatti di cronaca – con concerti annullati per infiltrazioni della criminalità organizzata – ma che indubbiamente abbraccia moltissimi amanti della musica napoletana, trasferiti al Nord.

Davide Junior durante il servizio di RAI2 TG2 Dossier

Resta il fatto che i neomelodici sono un fenomeno in crescita e dietro questi artisti spesso c’è una vera passione per la musica napoletana, che nasce tra le mura domestiche, come nel caso di Davide Junior. “Da bambino a casa ascoltavo la musica di Nino D’Angelo e guardavo i suoi film, lui  è stato la mia ispirazione – racconta il cantante –  poi l’amore per Gigi D’Alessio fino all’esordio come compositore”. Davide Junior canta l’amore e le sue pene ed è amato soprattutto dai giovani, che spesso lo contattano  per chiedergli qual è la chiave del suo successo. “Non bisogna mai smettere di sognare  è importante lo studio, ma oggi contano anche altre cose”, conclude. Allora non ci resta che aspettare ulteriori novità!

Instragram: davidejunior_official

YouTube: Davide junior

Facebook: Davide junior

2 pensieri riguardo “Davide Junior e il suo nuovo singolo “Puortete O Core”

  • 9 Agosto 2020 in 17:42
    Permalink

    Sei un grande fratellino sono orgoglioso di te e di tutto il successo che stai avendo continua così

    Risposta
    • 9 Agosto 2020 in 22:32
      Permalink

      Complimenti Davide Junior! Sei un grande Ti ho visto su Rai 2 continua così! ❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *