NEO DANCE NETWORK

Dopo due anni di assenza, con unica data in Italia, torna EDge, uno spettacolo di danza contemporanea composta da coreografie composte da più coreografi di diversa provenienza e formazione, che la critica internazionale definisce come “coloro che lasceranno un segno nella storia della danza”. ??EDge è il fiore all’occhiello della “London Contemporary Dance School@The Place” in tour nel 2016 in 15 teatri di sei paesi diversi con quattro nuovi lavori. ??I tredici danzatori, selezionati da tutto il mondo, porteranno in scena alcune delle creazioni di quattro tra i più interessanti e innovativi coreografi del panorama attuale. Provenienti da esperienze formative più diverse che vanno dal krumping alla filosofia, dalla physical comedy al cinema e, non ultimo, ai rapporti umani, ciascuno di essi ha definito un proprio stile riconoscibile. ?L’ex ballerino e artista associato della Royal Opera House e Sadler’s Wells, Alexander Whitley è stato definito dal prestigioso Telegraph “l’erede” di Wayne McGregor grazie al suo stile coreografico fluido e dinamico e alla sua costante tendenza verso l’innovazione.? Spesso il suo lavoro include elementi presi da diverse tipologie di espressione artistica, come il cinema, la digital-art e la musica, grazie ai quali sviluppa un lavoro creativo senza limiti, che mira ad ampliare i confini della danza. La danza di Joseph Toonga, laureato alla London Contemporary Dance School, esplora le tensioni tra forza e delicatezza, attraverso una potente sintesi di hip hop e danza contemporanea. Insieme alle creazioni per la sua comnpagnia, Just Us Dance Thetre, ha recentemente firmato coreografie per Richard Alston Dance Company e Bundesjundenballett.?? Philippe Blanchard è un coreografo e danzatore francese che crea delle installazioni che sono veri e propri studi dei comportamenti e delle relazioni umane, che rifiutano di uniformarsi alle aspettative. Ha realizzato coreografie per Skanes Dance Theater in Sweden e per il collettivo Adekwhat. Come danzatore, ha lavorato con Batsheeva, Netherlands Dance Theater e Cullberg Ballet.?? Tom Roden è un pluripremiato cabarettista, danzatore e coreografo. Membro fondatore di New Art Club, la sua è una danza anarchica, artistica, divertente e buffa. Ha lavorato come direttore in alcune delle più importanti Opera Houses del mondo, ha coreografato performances e spettacoli teatrali per compagnie come lo Scottish Dance Theatre, il Royal Exchange e Bolton Octagon. ?Quando non è impegnato in fitte tournée EDge risiede presso la London Contemporary Dance School, un conservatorio di rilevanza mondiale nonché parte dell’energico The Place, che ha connessioni ineguagliabili nell’ambito della danza mondiale. ?EDge è impegnato a supportare lo sviluppo della danza, commissionando a dei talenti britannici e internazionali la creazione di nuovi lavori e, al tempo stesso, supportando artisti affermati attraverso repertori selezionati in tournée. Il tour 2016 presenta una residenza creativa in Portogallo e performances in molti paesi europei tra cui Austria, Italia (Unica data a Napoli), Portogallo e Svezia, oltre a cinque serate a “casa” al The Place di Londra. La rete coordinata da Neo mette insieme le realtà sul territorio offrendo la possibilità di incontrare da vicino la compagnia con ore di studio offerte agli allievi e con incontri – dibattiti per discutere sul sistema Universitario che in Inghilterra, cosi come in altri paesi Europei, è molto attivo con più Università che offrono la formazione al danzatore e con un titolo di studio riconosciuto dal proprio Stato. In scena, in occasione dell’“International Dance Day” in collaborazione con una rete di realtà del territorio campano al Teatro Bellini di Napoli il 27 aprile alle ore 21 (unica data italiana). Info: www.teatrobellini.it
                                                                                                       Michele OLIVIERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.