ABBADREAM E OMAGGIO A LUCIO BATTISTI

Al Teatro della Luna di Assago (Milano) il prossimo giovedì 3 marzo è in programma un atteso “Omaggio a Lucio Battisti”; 2 MONDI si può definire, oltre che un tributo al più grande artista di musica leggera italiana, un omaggio alla colonna sonora della vita di molti di noi, uno spettacolo che i componenti della band offrono con estrema professionalità e ricerca sonora. Già ospiti su RAI 2, I 2 MONDI hanno tenuto il concerto commemorativo per il decennale della scomparsa il 9 settembre del 2008 a Poggio Bustone (Rieti), paese natale di Lucio Battisti, concerto ripreso e trasmesso in televisione. Poi replicato, sempre a Poggio Bustone, anche nel 2009 e 2010. Nel 2014 il progetto è stato ampliato con la collaborazione dei “Vent Ensemble”, sezione fiati di quindici elementi. Il gruppo è composto da Massimo Numa: voce – chitarra acustica, Chicco Piazzoli: chitarra elettrica – cori, Piero Carrara: batteria – cori, Beppe Castelli: basso, Andrea Vass: tastiere – cori. La sera successiva, venerdì 4 marzo, torna “a grande richiesta” lo show “ABBAdream”, che celebra la più grande band svedese della storia della musica pop. Un doveroso omaggio agli “Abba” le cui canzoni sono ormai considerate un vero e proprio ‘cult’, anche grazie al musical teatrale “Mamma mia!” e al film di successo con Meryl Streep e Pierce Brosnan. Canzoni eseguite interamente dal vivo, costumi e luci che ricreano le indimenticabili atmosfere degli anni ‘70. “Mamma mia!”, “Dancing Queen”, “Waterloo” … preparatevi a scatenarvi! Gli “Abba” sono stati il gruppo musicale pop svedese di maggior successo. Si stima che abbiano venduto oltre 375 milioni di dischi in tutto il mondo, rendendoli uno dei gruppi più popolari nella storia della musica leggera. Il gruppo si costituì intorno al 1970 senza mai cambiare la loro formazione: Björn Ulvaeus, Benny Andersson, Agnetha Fältskog e Anni-Frid Lyngstad (meglio conosciuta come “Frida”). Quattro anni dopo erano già all’apice della loro carriera musicale dopo aver vinto l’edizione dell’Eurofestival nel 1974 con Waterloo; da allora raggiunsero grande successo e popolarità mondiali. Il gruppo si sciolse nel 1982 e, da allora, nessuna reunion è stata mai progettata dai quattro; nel 2000 fu proposto agli ABBA di riunirsi per un tour di 100 concerti in cambio di un compenso pari ad un miliardo di dollari, ma rifiutarono “per non deludere i fan. Anche ABBAdream è un vero e proprio fenomeno: 10.000 amici su Facebook e i fan della band svedese che accorrono in teatro per rivivere le emozioni attraverso canzoni indimenticabili. Il primo tour teatrale di ABBAdream ha registrato sold-out a Milano, Bologna, Firenze, Padova e le serate sono occasione di grande divertimento… tutti in piedi… a teatro si può anche ballare! Info: www.ticketone.it.
                                                                                                                Michele OLIVIERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.