MOULIN ROUGE® THE BALLET

Moulin Rouge® – The ballet è stato visto da più di 100.000 persone in tutto il Nord America e ha suscitato applausi e ovazioni in tutte le date del tour. Con una colonna sonora francese travolgente, il balletto vanta una grande coreografia e una storia d’amore appassionata, di ambizione e sofferenza. Alla svolta del secolo Parigi… una città di squisita contraddizione. L’elisir inebriante di libertà personale alleva ciascun stile di vita sia esso sconsiderato e assuefacente. Disegnato dalla passione della città di Parigi, alimentata dalla fiamma dei cuori degli amanti e dalle anime dei poeti, Matteo e Nathalie tentano la fortuna per cercare l’amore e il destino al cabaret malfamato – Moulin Rouge®. Appena Parigi si risveglia per un altro giorno, Matthew entra e viene immediatamente derubato dei suoi beni dagli Zingari. Nathalie sta aspettando che arrivino gli altri alle lavanderie, quando vede Matthew per la prima volta. Mentre la coppia balla insieme, la scintilla dell’amore si accende. Zidler, il proprietario del Moulin Rouge entra e tutti sanno che è lui l’uomo che può portarti dalla strada alla ribalta, così le donne ballano per lui, sperando di attirare la sua attenzione. Nathalie eclissa tutte le altre ragazze e così Zidler le offre un posto al Moulin Rouge! Nathalie dice addio ai suoi amici e a Matthew, poi se ne va con Zidler. Toulouse-Lautrec arriva e vede il bozzetto di Matthew. Incuriosito, chiede di vedere il lavoro di Matthew e lo critica piuttosto duramente. Matthew, non sapendo chi sia Tolouse, rimane piuttosto sconvolto. Tolouse offre un pennello a Matthew e ha inizio il duello di pittura fuori dalla scena. Zidler porta Nathalie in uno spazio per le prove freddo, buio e un po ‘spaventoso, dove le viene detto di aspettare prima di cominciare le prove. Gli altri ballerini non sono impressionati dal fatto che Nathalie è lì e cercano di intimidirla. La Goulue sfida Nathalie ad una gara di Cancan e alla fine è Nathalie a vincere.. Si aggiudica l’approvazione di Zidler e il camerino nella torre. Tolouse e Matthew sono davanti al Moulin Rouge con i loro dipinti. Tolouse invita Matthew al cabaret per la sera, ma Matthew indossa abiti stracciati. Tolouse lo porta da un sarto che trasforma Matthew in un signore in smoking. Dopo il primo spettacolo al Moulin Rouge, Nathalie vede Matthew e tra i due si riaccende la scintilla come nel loro primo incontro. Nathalie porta Matthew lontano dal Moulin Rouge in modo che possano essere soli. Zidler si accorge che Nathalie se ne è andata e diventa sospettoso; dopo aver cercato nel Moulin Rouge, chiude di sotto ed esce per andarla a scovare. Mentre le persone stanno lasciando il cabaret, Nathalie e Matthew sono sulla loro strada sul ponte verso la Torre Eiffel. Zidler la sta cercando, ma Tolouse lo distrae per aiutare la coppia in fuga fino al ponte dove ballano un romantico passo a due. La Musa di Toulouse lo aspetta per tornare al suo studio. Lei è in procinto di lasciare Parigi ed è triste al pensiero che questa è l’ultima volta che lavorerà con Tolouse. L’artista entra e hanno un momento di tenerezza insieme. Tolouselascia la sua musa alla reminiscenza e se ne va per incontrare Matthew al Moulin Rouge. Nel frattempo, Nathalie si prepara a incontrare Matthew al Tango Café. Lei è felice e innamorata. Zidler è diventato ossessionato da Nathalie e non vuole che vada fuori. Cerca di sedurre Nathalie e solo l’arrivo di Tolouse la salva. Zidlernon ha idea che sta andando ad incontrare Matthew al Tango Cafè, ma la segue e trova la coppia insieme. Zidlerminaccia di uccidere Matthew così Nathalie lo lascia, nel tentativo di placare il tiranno e salvare Matthew dal peggio. Ma Matteo rimane confuso e con il cuore spezzato. Beve l’assenzio con Tolouse e vede le fate verdi. Appena si sveglia, Tolouse elabora un piano per Matthew facendolo travestire da cameriere per tornare al cabaret. Allo show quella sera, Matthew trova Nathalie e cercano di fuggire attraverso il caos del Cancan. Zidler li scopre insieme e si infuria, fermando lo spettacolo. Tenta di uccidere Matthew, ma invece è Nathalie che viene ferita a morte. Matthew stringe a sé Nathalie fino al suo ultimo respiro. In scena dal 6 all’8 novembre al Teatro Brancaccio di Roma. Info: www.teatrobrancaccio.it
                                                                                              Michele OLIVIERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.