PIANO CONCERT

L’11 agosto alle ore 21.30, nell’incantevole cornice della Torre Saracena del Centro Storico di Piraino (ME), si terrà uno straordinario concerto del pianista e compositore Roberto Cacciapaglia. Protagonista della scena musicale italiana più innovativa, Cacciapaglia è personaggio di riferimento, in Italia e all’estero, per la sua ricerca musicale che spazia tra classicità e sperimentazione elettronica. La serata sarà l’occasione per ascoltare dal vivo i grandi capolavori del Maestro che, solitamente accompagnato dalla Royal Philarmonic Orchestra e da altre prestigiose Orchestre internazionali, si esibirà eccezionalmente al piano solo. Questo straordinario concerto darà l’opportunità ai fan del Maestro Cacciapaglia di ascoltare una selezione di brani tratti da “Tree of life”, il suo ultimo lavoro discografico che contiene anche la suite omonima e definitiva delle musiche dell’Albero della Vita di EXPO. 16 brani composti dal Maestro che uniti formano una composizione con temi e variazioni che si susseguono verso una condivisione di stati emozionali profondi, gli stessi che il pubblico prova ogni sera quando si accendono le luci dell’Albero della Vita e inizia la musica. La scaletta prevederà anche brani tratti dagli album che hanno segnato il percorso musicale di Cacciapaglia: “Alphabet”, registrato nel 2014 al Conservatorio di Milano, e “Quarto Tempo” (2007), “Canone degli Spazi” (2009) e “Ten Directions” (2010), la trilogia da cui ha avuto inizio la lunga collaborazione con la Royal PhilPharmonic Orchestra. Roberto Cacciapaglia nasce a Milano. Si diploma in composizione presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” sotto la guida di Bruno Bettinelli, dove studia anche direzione d’orchestra e musica elettronica. In quegli anni lavora allo studio di Fonologia della Rai e collabora con il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) di Pisa studiando le applicazioni del computer in campo musicale. Protagonista della scena musicale italiana più innovativa, è personaggio di riferimento, in Italia e all’estero, per la sua ricerca che spazia tra classicità e sperimentazione elettronica, dedicandosi all’indagine sui poteri del suono, nella direzione di una musica senza confini. Il suo nuovo lavoro, “Alphabet”, registrato in Sala Verdi del Conservatorio di Milano e pubblicato il 28 Gennaio 2014 da Decca Records – Universal Music, entra subito al primo posto della classifica di musica classica di iTunes e al ventesimo posto nella classifica generale. Riscuote successi anche nelle sue esibizioni dal vivo all’estero, ne è testimonianza il tour che intraprende in Russia nel 2013. Seguono poi i concerti a Barcellona, Bratislava e Istanbul, dove tiene anche alcuni workshop presso il Turkish Music State Conservatory di Istanbul. Dal sodalizio intrapreso con la Royal Philharmonic Orchestra, prendono vita tre cd. Spesso ospite de “La Milanesiana” di Elisabetta Sgarbi, presenta nel 2003 un suo concerto insieme al Premio Nobel per la Letteratura Derek Walcott. Nel 2004 presenta “Mente Radiosa”, scritto per la serata con Rita Levi Montalcini, Premio Nobel per la Medicina. Cacciapaglia è anche fondatore della “Educational Music Academy”, che vuole dare voce ai giovani talenti musicali affiancandoli per dar forma ai loro progetti. Info: www.robertocacciapaglia.com
                                                                                                         Michele OLIVIERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *