FEDRA, L’OSSESSIONE DEL DESIDERIO

Il 29, e 30 agosto, nell’affascinante cornice scenica del Teatro Romano di Lecce ed il 31 agosto a Squinzano (Lecce), nel cortile di Villa Cleopazzo, sarà di scena “Fedra, l’ossessione del desiderio”. Il mito di Fedra e la sua folle passione per il figliastro Ippolito sono raccontati nella tragedia “Ippolito” di Euripide. Tra le diverse trascrizioni, anche D’Annunzio, nel 1909, mise in scena una tragedia intitolata Fedra, rifacendosi esplicitamente al mito classico e nel 1915 andò in scena un’opera lirica, di Ildebrando Pizzetti, anch’essa col titolo di Fedra, basata sul testo dannunziano. Il coreografo Fredy Franzutti, nel suo percorso di trasposizione di alcune delle tragedie antiche, ha creato una propria versione di Fedra ispirandosi direttamente al testo di D’Annunzio e utilizzando musiche di Ildebrando Pizzetti. Lo spettacolo è una coproduzione con l’Opera di Tirana (le repliche nel teatro albanese sono avvenute il 5 e 6 giugno 2015) e vede la partecipazione delle star albanesi Enada Hoxa e Gerd Vaso. Calendario spettacoli Fedra, l’ossessione del desiderio: 29 agosto Lecce, Teatro Romano (Itinerario Danza) / 30 agosto Lecce, Teatro Romano (Itinerario Danza) / 31 agosto Squinzano (Lecce), Villa Cleopazzo (Itinerario Danza). Nella programmazione vi è anche un reading-concerto dal titolo: Che ieri m’illuse, Che oggi t’illude con l’interpretazione dell’attore Andrea Sirianni, il regista Fredy Franzutti fa rivivere la poesia di D’Annunzio accompagnato dalle note di Flauto e Arpa. Il prossimo appuntamento il 25 agosto a Gallipoli nel Chiostro di San Domenico. Una sintesi, emozionante e nostalgica di un secolo che fu, dove gli eroi e gli uomini si nutrivano di arte e cultura, si ispiravano alla forza degli elementi, contemplavano il vigore degli ideali, amavano di profonde passioni e morivano per fede. “Così arte accostati ai grandi pensieri che son presso i fonti”. “Che ieri m’illuse, Che oggi t’illude”, 25 agosto Gallipoli (Lecce), Chiostro di San Domenico (Itinerario Danza). Tutti gli spettacoli sono realizzati in collaborazione con Lecce, Capitale della Cultura Italiana 2015. Info: www.ballettodelsud.it
                                                                                                        Michele OLIVIERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *