THE MAN AND THE MOMENT

Domenica 12 luglio alle ore19 presso lo Spazio Oberdan di Milano, Fondazione Cineteca Italiana verrà proposto un evento speciale, con l’anteprima della copia restaurata di THE MAN AND THE MOMENT, presentato in anteprima nazionale al festival Il cinema ritrovato (Bologna, 2 luglio 2015), una commedia romantica venata di sottile umorismo. Il film, nuovo restauro della Cineteca Italiana realizzato presso L’Immagine Ritrovata di Bologna è uno dei rarissimi film del lotto First National-Warner Bros ed è firmato da George Fitzmaurice, regista di titoli notissimi come Mata Hari, As you desire me con Greta Garbo e Il figlio dello sceicco con Rodolfo Valentino, oltre a tante altre commedie romantiche non prive di sottile umorismo. Fra le quali è senz’altro possibile ascrivere questo The Man ad the Moment, tratto dall’omonimo romanzo della popolare scrittrice britannica Elinor Glyn, che contribuì a creare i miti di Valentino, di Gloria Swanson e di Clara Bow, per cui la stessa Glyn coniò la definizione di “it girl”, la ragazza dotata di “quel certo non so che” capace di affascinare e conquistare. Copia restaurata, regia di George Fitzmaurice, sceneggiatura di Agnes C. Johnston, Paul Perez, dall’omonimo romanzo di Elinor Glyn. Intepreti: Billie Dove, Rod LaRocque, Gwen Lee, Robert Schable, Charles Sellon. USA, 1929, 75’. Due giovani, entrambi ricchi e desiderosi di risolvere i rispettivi problemi, si sposano per le ragioni più sbagliate. Joan perché vuole sfuggire al controllo di un opprimente tutore, Michel a quello di una bionda persecutrice. Dopo fughe e inseguimenti, yachting parties e incidenti aerei, sotterfugi e situazioni compromettenti, il lieto fine è inevitabile. Info: info@cinetecamilano.it
                                                                                                    Michele OLIVIERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *