Carnevale di Venezia 2015

Anche quest’anno la cornice suggestiva della città di Venezia si appresta a fare da sfondo al Carnevale, che alzerà il sipario sabato 31 gennaio per concludersi il 17 febbraio. Fil rouge di quest’anno il cibo, i sapori e le tradizioni, per anticipare in uno stile tutto veneziano, il tema di EXPO 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la vita”. Il programma del Carnevale 2015 ruoterà intorno ad una serie di eventi che si inaugurerà con la “Festa Veneziana”, tradizionale prologo del Carnevale. Venezia, incantevole e festosa si farà travolgere dalla Kermesse più golosa del mondo, che riuscirà a coniugare i piaceri del palato con quelli della trasgressione carnascialesca e coinvolgerà il suo vasto pubblico sul “leit motiv” del gusto e della sacralità del cibo che da
sempre sono alla base degli eventi ludici fin dai tempi del palo della cuccagna. “Sarà ancora una volta la festa veneziana dei veneziani – ha commentato Giovanni Giusto presidente delle Remiere Veneziane – un momento in cui la città si riappropria di sé stessa e dell’elemento che la difende e l’ha sempre difesa: l’acqua”. Il centro più attraente anche per quest’anno sarà il “Gran Teatro di Piazza San Marco” addobbato con trionfi di cibo e ghirlande di vegetali oltre alle suggestive scenografie a cura del Teatro La Fenice di Venezia. Sabato 7 febbraio inizieranno le selezioni per il “Concorso della Maschera più bella” che si svolgerà tutti i giorni fino alla proclamazione dei vincitori domenica 15 febbraio. Numerosissimi gli eventi previsti per questa edizione, nella settimana grassa da giovedì 12 a martedì 16, ci saranno le sfilate e i tradizionali “Volo dell’Aquila” e “Volo dell’Asino”. Non mancherà la “Sfilata dei Carri Allegorici” e il “Tram del Carnevale”; un tram brandizzato con la grafica ufficiale del Carnevale che circolerà con a bordo i musicisti del Jukebox Umano che suoneranno e canteranno brani scelti dai passeggeri, su richiesta. Per i più golosi ci sarà inoltre il “Teatro gastronomico ambulante” che si muoverà tra le municipalità della terraferma, portando saltimbanchi, acrobati, giocolieri, pronti a suscitare un gran coinvolgimento tra la folla e catturare l’attenzione dei bambini, con giochi e divertimenti all’insegna del cibo. Anche per questa edizione Giorgio Cavazzano, uno dei disegnatori più amati e noti, ha creato l’immagine ufficiale della manifestazione. Per Michail Bachtin il carnevale è associato alla collettività, lo definì “una forma di spettacolo sincretistica” che unifica e sintetizza componenti diverse ed eterogenee, sarà proprio questa l’atmosfera veneziana,: “un nuovo modo di rapporti tra uomo e uomo”.
Per info www.carnevale.venezia.it
                                                                                                      Maria Sole FERRERO

 

 

 

IMG_5291.JPG

 

 

 

 

 

IMG_5174.JPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *