Le Baroque à Florence

Celebre culla del Rinascimento italiano, Firenze è una città ricca di arte e storia.
Proprio per celebrare il capoluogo fiorentino, l’École Supérieure des Beaux- Arts di Parigi ha organizzato una mostra intitolata “Le Baroque à Florence”, che aprirà i battenti il 27 gennaio.
Forte è infatti l’influenza barocca che caratterizza molti tratti della perla toscana: obbligatorio menzionare a livello pittorico i luminosi affreschi di Pietro da Cortona a Palazzo Pitti e la vivace volta della galleria di Palazzo Medici-Riccardi dipinta da Luca Giordano; a livello architettonico Piazza San Firenze con la Chiesa e il convento (oggi sede del Tribunale) e la Cappella dei Principi in San Lorenzo, sfavillante di incrostazioni marmoree; e infine ma non meno importante, a livello scultoreo i cicli decorativi della Chiesa dei santi Michele e Gaetano e nella Cappella Corsini della Chiesa del Carmine.
L’École Supérieure des Beaux-Arts de Paris ha quindi deciso di esporre dei disegni di questa scuola italiana, che risalgono a un periodo storico circoscritto tra la fine del XVI secolo e l’inizio del XVII, che comprendono: gli studi eseguiti in atelier sui modelli viventi da Lorenzo Lippi e Francesco Curradi, i progetti per delle composizioni di Baldassarre Franceschini, Jacopo da Empoli e Bartolomeo Salvestrini, e delicati paesaggi di Remigio Cantagallina.
L’appuntamento per gli appassionati d’arte barocca quindi è a partire dal 27 gennaio, presso l’École Supérieure des Beaux-Arts de Paris, al 14 rue Bonaparte.
                                                                                             Marisol BERTERO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *