Gambero Rosso: la nuova app

A tutti gli italiani che vivono all’estero, o che vanno oltre i confini del Bel Paese anche solo per una breve vacanza, viene sempre voglia di ritrovare un po’ i gusti e i sapori di casa. Spesso però, si finisce in ristoranti che di italiano hanno solo il nome, e dove vengono serviti i classici spaghetti meatballs, che di italiano non hanno davvero nulla. Come si può evitare di finire in certi tipi di trappole?
L’idea è venuta alla celebre Gambero Rosso, l’azienda leader del settore enogastronomico in Italia ed uno dei riferimenti per gli appassionati di tutto il mondo, in collaborazione con il Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali: la app “Ristoranti italiani nel mondo”.
Grazie alla tecnologia, e al fatto che oggi chiunque possiede uno smartphone, l’idea della applicazione (attualmente disponibile solo per Apple) è perfetta, in quanto immediata e tascabile. Il programma conta 365 ristoranti italiani, suddivisi in 40 Paesi del mondo, che son stati selezionati tenendo conto del rispetto della nostra identità gastronomica, a partire dalla materia prima: immancabile in questi locali l’uso dell’olio extravergine di oliva, di pasta, e di formaggi e salumi tipici prima di ogni cosa. L’app è scaricabile gratuitamente dall’App Store di Apple, e presenta presentano l’elenco dei ristoranti con la ricerca per nome e per città, la funzione near by, la mappa con la possibilità di calcolare l’itinerario, i dati anagrafici, il sito, la mail e il testo di valutazione a cura di Gambero Rosso. Tra i ristoranti non si trovano solo locali stellati, ma anche trattorie e pizzerie, giudicate come la migliore espressioni della nostra cultura gastronomica all’estero.
“L’eccellenza dei prodotti del nostro paese è nota in tutto il mondo”, ha commentato il presidente di Gambero Rosso Paolo Cuccia. “Il Gambero Rosso è sempre stato attento alla ricerca e alla valorizzazione del meglio dell’enogastronomia italiana contribuendo all’affermazione della migliore cucina e dei migliori vini valorizzando al tempo stesso tradizione e novità. Con questa App, vogliamo dimostrare ancora di più di saper cogliere le opportunità della multicanalità e dei nuovi media, e di vedere nel mobile e nelle sue diverse piattaforme un importante alleato per la diffusione del Made in Italy”.
                                                                                                             Marisol BERTERO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *