2020: Vent’anni senza Frank Sinatra e i 50 anni di My Way, da ricordare al Festival?

Liguria e Sicilia chiedono ad Amadeus, a Fiorello e Tiziano Ferro di dedicare quel meraviglioso brano che hanno più volte interpretato

Di Tiziana Pavone

PALERMO/GENOVA. 2020: vent’anni fa veniva a mancare The Voice, Frank Sinatra, un artista che l’intero globo non potrà mai dimenticare; in Liguria e Sicilia nacquero i genitori della voce più popolare al mondo: mamma Dolly è nata a Lumarzo, in provincia di Genova, e papà Martin a Lercara Friddi, in provincia di Palermo.

La Liguria e la Sicilia ricordano ogni anno con tante iniziative, fra cui Hello Frank! a Lumarzo, e il My Way Festival a Lercara Friddi, le origini di Frank Sinatra e questa straordinaria storia di emigrazione nelle Americhe di quel tempo. Si spera che lo faccia anche Amadeus nel suo 70° Festival della Canzone di Sanremo, con un omaggio ai primi vent’anni del mondo senza Frank, da parte del conduttore e dello stesso Fiorello, che ha più volte interpretato The Voice. Anche il bravissimo artista Tiziano Ferro che su Youtube spopola tutt’ora con My Way, proprio lui che è un amante dello swing e dello stesso Sinatra.

Adesso la Sicilia e la Liguria hanno deciso di creare un concreto gemellaggio al fine di realizzare insieme tutta una serie di avvenimenti che, nel corso degli anni, continui a ricordare questo grande italiano, simbolo di quella grande immigrazione che però ce l’ha fatta. L’Assessore al Turismo della Regione Liguria, Gianni Berrino, e l’Assessore al Turismo della Regione Siciliana, Manlio Messina, sanciranno quindi un accordo proprio nel corso del 10° Gran Galà della Stampa del Festival, domenica 2 febbraio (ore 20) al Roof Garden del Casinò Municipale.

Ricordiamo doverosamente che l’idea parte dalla fulcida mente di Mauro Boccaccio e del nostro direttore Ilio Masprone: ha trovato subito accoglienza dalle due Regioni interessate, innanzitutto, che proprio da Sanremo lanceranno questo connubio Nord – Sud. Adesso c’è da sperare che il Patron del Festival, Claudio Fasulo, e il buon Amadeus facciano altrettanto convincendo Ferro ad un’ennesima interpretazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *