Per il 10° Gran Galà della Stampa del Festival, al Roof Garden del Casinò Municipale, un Menù tutto piemontese

Di Ilaria Salerno

SANREMO. E’ deciso che per il 10° anniversario del Gran Galà della Stampa del Festival di Sanremo, che si terrà lunedì 3 febbraio prossimo al Roof Garden del Casinò Municipale, il Menù sarà tutto piemontese e all’altezza dell’Evento musicale che precede l’avvio del 70° Festival della Canzone di Amadeus.

Un Menù regionale dunque, quello del Piemonte, che mancava al Gran Galà, dopo le Regioni Marche, Basilicata, Calabria, Puglia e della Liguria le quali, negli anni passati, hanno presentato le rispettive eccellenze eno-gastronomiche proponendo ai 200 illustri ospiti piatti tipici della propria Regione che contraddistinguono la manifestazione-premio: un evento importante che al Festival della Canzone mancava e che manca tutt’ora.

Di fatto l’ideazione e l’organizzazione è affidata ad un comune privato, il nostro direttore Ilio Masprone che da dieci anni, e con sforzo economico proprio, porta avanti con Renata Rivella e Manuela Poletti l’evento, facendo fare, oltretutto, bella figura al Comune di Sanremo e al CDA del Casino di Sanremo, quest’ultimo sempre molto disponibile ad accogliere occasioni come queste, che danno prestigio anche alla città.

Lo stesso Presidente della casa da gioco, l’Avvocato Adriano Battistotti, nella continuità del rapporto che dura da quatto anni ha approvato subito l’iniziativa che, per altro, conosce bene per essere stato gradito ospite quando ancora l’evento si teneva al Royal Hotel Sanremo diretto da Marco Sarlo. Svelare i contenuti del Menù oggi è prematuro, tuttavia sono in corso di definizione i “Piatti” e i vini piemontesi che avranno l’avvallo di Chef altrettanto d’eccellenza che arriveranno, molto probabilmente, dalla zona delle Langhe.

Piccolo mistero dunque su piatti, dolci e vini da gustare, mentre aggiungiamo che quest’anno gli ospiti non potranno superare il numero di 200, questo per motivi di sicurezza. L’organizzazione è pressoché pronta sia per quanto riguarda le modalità dello spettacolo e dei presentatori, sia per quanto riguarda i grandi ospiti che accoglieranno i Premi in palio (realizzati dall’orafo Michele Affidato), anche per questa decima edizione targata Masprone: dopodiché il direttore è pronto per passare la mano ad un’altra organizzazione già individuata (nella foto Masprone con Marino Bartoletti conduttore del Galà con Antonella Salvucci, attrice italo-americana).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *